E‘ un disegno dell’illustratrice Polacca Ola Niepsuj, l’immagine della39° edizione dell’Asolo Art Film Festival dal titolo “Fai della tua vita un’opera d’arte”. Frutto dalla collaborazione con la Mostra Internazionale dell’Illustrazione per l’Infanzia di Sarmede (TV) nella persona del suo Presidente Umberto di Remigio, che ha messo a disposizione di AAFF, una rosa di opere ricevute nell’ultimo biennio da autori di tutto il mondo.

L’immagine, scelta dal direttore artistico Thomas Torelli, sintetizza il significato di questa edizione del Festival di Asolo che vuole lanciare un messaggio positivo in opposizione all’omologazione e alla cupezza del periodo, attraverso la spinta creativa che l’Arte infonde in tutti gli individui.
La compongono tre figure : il passato (l’adulto), il presente (il bambino), la natura (il cane).

L’adulto disegnato con la testa piccola, a causa del dolore per gli errori commessi, spinge il bambino, con la testa enorme, piena di idee e progetti per il futuro, e il suo cane felice, a vivere le loro vite come opere d’arte.

L’immagine di Ola Niepsuj  racchiude i sentimenti di allegria e speranza che Torelli si è augurato possano accompagnarci in un futuro ricco di maggiore comunità con il pianeta Terra, di cui non siamo proprietari ma a cui apparteniamo.
Invita a credere nella forza creativa che alberga in ognuno di noi e che attraverso la spinta catartica dell’arte può emergere facendoci trovare la nostra vera via, realizzando della nostra (unica) vita, un’opera d’Arte.

Elaborazione grafica di Saglietti.Branding+Digital di Torino.