Cosimo Terlizzi

COSIMO TERLIZZI
Direttore artistico e curatore della 
Selezione Affioramenti alchimie sperimentali dalle università 

Vive e lavora in Puglia. Formatosi a Bologna, dalla metà degli anni Novanta sperimenta l’uso di diversi media, dalla fotografia alla performance, dall’installazione all’immagine in movimento.
Le sue opere sono state esposte al Centre Pompidou a Parigi, MamBo di Bologna, Centre for Contemporary Art di Varsavia, Fondazione Merz di Torino, Galleria Civica d’Arte Contemporanea di Trento, MACRO di Roma, National Museum of Breslavia in Polonia...

Per il cinema firma la regia di documentari presentati a Rotterdam Int. Film Festival, Festival d’Automne a Parigi, Kunstenfestivaldesarts di Bruxelles, Biennale Danza di Venezia, Torino Film Festival, Festival Internacional de Cine de Mar del Plata, London Int. Documentary Festival, Festival Internazionale del Cinema di Roma e Homo Novus festival di Riga.


Nel 2008 conclude il pluripremiato documentario “Murgia 3 episodi”, insolito road-movie sul Parco Nazionale dell’Alta Murgia in Puglia.
Nel 2010, con “Folder”, intraprende una ricerca diaristica sperimentando l’uso di mezzi di registrazione “low-fi”. Il film viene definito da Piero Deggiovanni, critico d’arte, “il ritratto neorealista di un’intera generazione”.

Seguiranno “L’uomo doppio” nel 2012 e il più recente “Dentro di te c’è la terra” presentato allo scorso Torino Film Festival nel 2019 e al Festival International du Film sur l’Art di Montréal 2020.
Nel 2015 affianca la creazione dello spettacolo “Aurora” del coreografo Alessandro Sciarroni, leone d’oro alla carriera per la danza, e crea, grazie al sostegno della Fondation d’entreprise Hermès, il documentario “Aurora, un percorso di creazione”.
Nel 2018 realizza il suo primo lungometraggio di fiction, “Dei”, prodotto da Buena Onda.


Dal 2019 è il direttore artistico di Asolo Art Film Festival.